giovedì 26 maggio 2016

Firenze, situazione imbarazzante!

Il crollo del Lungarno Torrigiani di Firenze denota una situazione davvero imbarazzante.
La voragine (lunga 200 metri) ha inghiottito decine di auto lungo l'Arno.
Ora, mi pongo questa domanda: Firenze non è la capitale del "renzismo"?
Mi risulta che, prima di diventare premier, il "tanto giovane ed efficiente" Matteo Renzi sia stato sindaco di Firenze.
L'attuale sindaco, Dario Nardella, è vicino a Renzi.
Un disastro del genere non avrebbe mai potuto verificarsi di colpo.
Dei segnali premonitori dovevano esserci già da prima.
Come può essere stato possibile che nessuno si sia accorto di nulla?
Si dà la colpa ad una tubatura dell'acquedotto che si è rotta.
Ora, anche se è così, nessuno si è accorto di nulla?
Ragazzi, questa è l'Italia di oggi: un Paese in cui si fanno le cose dopo che è accaduto un guaio.

Nessun commento:

Posta un commento