martedì 3 maggio 2016

La pedofilia va combattuta!

Sul mio blog "The Candelabra of Italy" ho parlato del caso di Fortuna Loffredo (nella foto) una ragazzina di sei anni che nel 2014 morì per essere stata lanciata da una palazzina di Caivano, in Provincia di Napoli.
La vicenda mi ha fatto orrore.
Mi ha fatto orrore sapere della morte di una ragazzina che avrebbe avuto tutta la vita davanti, come mi ha fatto orrore conoscere il motivo per cui ella fu lanciata dalla palazzina in cui viveva: non voleva essere stuprata.
Il suo aguzzino la scaraventò dal balcone della palazzina.
Mi ha inorridito di più il fatto che il presunto autore di questo crimine, un vicino di casa di nome Raimondo Caputo, sia stato protetto per due anni dall'omertà degli altri vicini.
Questo non è ammissibile.
Quanti casi analoghi ci sono tra noi?
Chi sa qualcosa denunci immediatamente!
La pedofilia distrugge la vita delle persone, a cominciare dai bambini.
Va fermata e condannata.
Si dovrebbe introdurre la castrazione chimica per i pedofili!

Nessun commento:

Posta un commento