martedì 13 dicembre 2016

Dove sono i black block, i noglobal, gli anarchici, gli spaccavetrine in salse varie?

Vetrine spaccate, automobili di poveri cristi innocenti date alle fiamme, sassi ed estintori contro la polizia.

Quando c'era un governo legittimamente eletto, per quanto discutibile potesse essere, i ribellucci de noantri alla Carlo Giuliani erano tutti in piazza insieme appassionatamente a far lotte a suon di spray e di spranghe.

E ora? Dal 2011 siamo in mano ai poteri del Reich, ora che servirebbe un poco di "professionismo della protesta", ne avete più notizia?

Come avevamo immaginato, era tutta fuffa, tutti costoro, al soldo del regime facevano chiasso per favorire l'arrivo di Monti e dei successivi collaborazionisti.

Nessun commento:

Posta un commento