mercoledì 8 febbraio 2017

Il Reich sta per perdere anche la Francia 10. L'Europa e il mondo si ribellano al Reich

Nigel Farage, il principale artefice della ribellione dei Britannici al Reich, ottenuta grazie al Brexit. Donald Trump, che sta rapidamente facendo risorgere gli Stati Uniti dalle ceneri del regime del musulmano keniota Barack Hussein Obama, colui che ha di fatto creato l'Isis, ed infine Marine Le Pen, che tutti danno per certa all'Eliseo, che ha già promesso che farà uscire la Francia dall'Euro e dal Reich. E a quel punto sarà la definitiva sconfitta della Germania. 


10. L'Europa e il mondo finalmente si ribellano al Reich


Ma dopo il Brexit, il popolo libero della nazione in un ultimo scatto d'orgoglio dice NO al referendum con cui il Reich voleva la benedizione popolare. Un peccato di estrema presunzione da parte dei carnefici di Italia che pretendevano non solo di eliminarci tutti fisicamente ma con il nostro consenso.

Poi arriva Trump. E al Reich, che stava scatenando verso la Russia di Putin la sua guerra contando sui mezzi militari USA di Obama, inizia a mancare il terreno sotto i piedi.

Ed ora? Manca il colpo mortale alla Germania.
Ad assestarlo si appresta la Francia. Quella nazione che sorta da quell'orda di barbari detti Franchi quelli di quel tal Carlo Magno, però riuscì a scrollarsi di dosso il fardello del "gotha" dei nobili di discendenza Franca che li opprimevano. E nel 1700 origina una rivoluzione della massa celto-romana, del popolo Gallico che distrugge la tirannia Franca.

Da quel momento i Galli sono la spina nel fianco dei Germani.

Che la Francia, anzi come preferiremmo chiamarla noi, la Gallia, sia la Nemesi della Germania, ce lo dice la nascita del Secondo Reich. Infatti la proclamazione dell'Impero Tedesco avvenne in spregio della Gallia, nel Salone degli Specchi di Versailles, a conclusione della Guerra Franco Prussiana.
In quella occasione, e solo in quella occasione, un pezzo di Germania, la Prussia, ci fece un favore, dal momento che Napoleone III difendeva lo Stato Pontificio. Ma fu l'unica eccezione in 2000 anni di regolare odio verso Roma.

Poi i Galli furono nostri alleati durante la Prima Guerra Mondiale, e durante la Seconda furono divisi tra collaborazionisti col Terzo Reich, ed in oppositori. Poi vi fu il collaborazionista Sarkozy, di origine ungherese. Ed ora, si appresta a vincere Marine Le Pen, che ha dichiarato più di una volta, e senza ombra di dubbio, tutto il suo odio verso il Quarto Reich.
Marine Le Pen farà uscire la Francia dall'Euro e dall'Unione Europea, e decreterà la fine del quarto e speriamo ultimo dei domini del male germanico.

Nessun commento:

Posta un commento