giovedì 9 febbraio 2017

Lotti, ministro dello sport: "prioritario sbloccare i 100 milioni di euro per la Golf Cup"

O si tratta di un fesso, o si tratta di uno talmente arrogante spavaldo e sicuro di se che al pari dei crudeli e sadici (De Sade era uno di loro) nobili di Francia dell'Ancient Regime infierivano sulla povera gente che moriva di fame abbandonandosi ad orge e crapule senza limite.

In Italia ci sono ben sei milioni di poveri. Un italiano su dieci non un immigrato notate bene. Un italiano da generazioni su dieci. Percentuali da Haiti, da Bangladesh. Ma a Lotti, ministro dello Sport non può fregar di meno.
Poletti invita gli italiani senza lavoro ad andarsene, lui invece ci piscia in testa.
100 milioni per i terremotati? Maddechè!
100 milioni per le famiglie con un morto suicida? Ma quando mai!
100 milioni per incentivare l'occupazione? Ma non fatemi ridere!

La vera concreta preoccupazione del ministro Lotti è che si possa svolgere la Golf Cup con la dovuta opulenza che questo sport dei ricchi radical chic merita.

Gli italiani possono crepare, ma il green prima di tutto.

2 commenti:

  1. Cosa vuoi aspettarti da uno del giglio magico, fedelissimo di Renzi che lo ha voluto lì insieme a Maria Etruria per controllare le mosse di Gentiloni? Uno dei tanti radical chic che amano tanto gli immigrati ma guai ad a<verli quali vicini di casa! ma andate a quel paese

    RispondiElimina
  2. La buona notizia è che Gentiloni è uno che Renzi "deve controllare". Non mi aspetto che Gentiloni sia il Gorbaciov italiano. Ma che si scannino allegramente fino ad annichilirsi. Il mondo sarebbe un posto migliore.

    RispondiElimina