sabato 29 aprile 2017

Leptis Magna (anzi Magna Magna)

Il titolo dell'articolo fa riferimento ad una città Romana della Libia. Leggendo capirete perché.
Grazie alla rete veniamo a conoscenza di questo video.
L' autore è un giovane blogger davvero in gamba. Si chiama Luca Donadel.
Guardatevelo. Ad oggi, 29 Aprile 2017 oltre 444.000 persone lo hanno visto.
Vi sintetizzo ciò che Luca ha fatto.
Ha acquistato un servizio professionale di tracciamento marittimo, uno dei tanti impiegati dai naviganti ed armatori per seguire via GPS i movimenti dei natanti ed ha tracciato alcune navi italiane che vengono sempre nominate dai giornali come facenti parte delle missioni di salvataggio ed ha scoperto che le cose stanno peggio di quanto minimamente sospettassimo.
1) "i salvataggi nel Canale di Sicilia", ossia in acque territoriali italiane in realtà si fanno praticamente davanti le coste libiche. In acque territoriali della Libia.
2) Questo fa si che i tentativi di migrazione avvengano con mezzi sempre più approssimativi, "bagnarole" le chiama Luca, perché le navi italiche sono ormai a uno sputo dalle coste libiche. Con conseguenza che il numero dei morti si è quadruplicato e i tentativi crescono in modo vertiginoso.
3) andare in Libia e tornare, oltre che de facto illegale perché si violano acque territoriali di altro stato, è fatto in modo scorretto secondo i trattati internazionali. Infatti le persone soccorse in mare vanno scortate al porto sicuro più vicino. Che nel sito di raccolta (coste libiche) è un porto della Tunisia e non di certo i porti italiani.
4) Tutto sto giochino ci costa circa 3000 MILIARDI di euro che paghiamo noi ovvio, mentre la UE ci versa appena 100 milioni ossia 1/30 o se volete il 3,3% di ciò che paghiamo. NOI.
Ma a sto punto Luca e noi tutti ci chiediamo.
CVI PRODEST?
A chi giova?
Il business è enorme e il Giudice Zuccaro sta mettendoci mano. Pensate che per ogni migrante lo stato paga 35 euro alle Cooperative  sono milioni i migranti che arrivano e significa che su 1000 migranti stipati in celle 3 x 2 ogni coop si pappa 35.000 euro AL GIORNO!!!! Di cui ai poveracci che arrivano vengono destinati si e no 3 euro su 35. In questo modo il popolo italiano viene derubato di soldi che gli servirebbero, ma pure i migranti stanno messi da schifo.
Il rischio è di uno scontro mortale tra poveri. Gli italiani, fomentati dalla destra, che fa obiettivamente notare l'ingiustizia che subiscono ma che come saggiamente Luca fa notare attaccano il sintomo (gli arrivi) ma non la causa del male (perché arrivano) e i migranti, a cui le coop destinano nulla di ciò che incassano, fomentati da sinistra da quelli stessi avvoltoi che li stanno sfruttando.
Le cose andranno sempre peggio.
Zuccaro sta scoprendo tutti i vermi e la putrefazione ma i vermi si difenderanno.
Voi preparatevi al peggio. Ma sarà ancora peggio di ciò che temete.

Nessun commento:

Posta un commento