venerdì 18 agosto 2017

I fatti di Lloret de Mar e Barcellona sono collegati?

Caro il mio lettore un po' più sveglio degli altri.
Avrai capito che il Blog è in pausa perché qualcosa di molto grande bolle in pentola, quindi tranquillizza pure quei due o tre perdenti (il termine non mi piace molto ma in questo caso è perfetto ed insostituibile ) che vedendoci tacere si eccitava sessualmente sotto le lenzuola gustando chissà quale declino.

Ne vedrete delle belle. Ne vedrete di tutti i colori.

Ma ora torniamo alla cruda analisi della cronaca,

Qualche giorno fa un italiano viene pestato a morte da uno (ora si sa che erano di più ) psicopatico ceceno. Uno scappato da Putin fanatico dell'islam e dell'Isis per intenderci.

Il giorno dopo (o forse due) un maghrebino con un grosso furgone uccide tredici persone, di cui due italiani.

Una parentesi. Onore al Mosso D'Esquadra che da solo ha massacrato quattro terroristi musulmani. Degno discendente di quegli ispanici che con la Reconquista umiliarono i selvaggi.

Ma proviamo a pensarci su. Tre islamici ceceni, una delle razze più fanatiche e terroriste, si lasciano sfuggire la mano e picchiano un poveraccio italiano. Erano li per ben altri motivi? A quel punto la polizia si era attivata. Qualsiasi cosa dovessero fare o andava a monte o andava fatta subito.

Bisogna capire i ceceni col i loro mezzi dove avrebbero dovuto colpire.

AVE

C.L.

Nessun commento:

Posta un commento